Copyright 2019 - Custom text here

Gruppo Volontari 

della Mensa

volontarim

 

 

La generosità ... al potere ! - agosto 2017

Un sentito ringraziamento ai carissimi Volontari che ci hanno aiutato a rendere il Salone della Mensa più efficiente e accogliente per i nostri fratelli Poveri.

Grazie a tutti voi abbiamo potuto imbiancare i bagni, verniciare il perlinato e i mobili, sistemare la mensola del camino, aggiustare e verniciare i tavoli, sistemare e ripulire il pavimento e tanto altro … .

Grazie di cuore a Claudio, a Fra Francis e Fra Angelo, a Francesco, Enzo, Cesare, Marina, Lucia, Beppe, Rita, Luigi e Marisa ... e infine alla carissima Carmen che ci ha allietato portandoci un'ottima insalata di riso !

Grazie !
Che Dio vi ricompensi per la vostra disponibilità e generosità !

 

Tagliatelle per la Mensa - 1 luglio 2017

Alcuni Volontari hanno dedicato il sabato pomeriggio a preparare, per i poveri della Mensa, il pesto e le tagliatelle impastate con le verdure dell'Orto.

Grazie per l'impegno!

Questo piatto prelibato verrà servito alla Mensa lunedì, fumante e abbondante !

fumante1

 tagliatelletagliatelle1tagliatelle2

 

I Volontari salutano Fra Francis Xavier - 28 maggio 2017

I Volontari della Mensa sono venuti al Convento per salutare Fra Francis Xavier (Diacono), in partenza per l'India per ricevere l'Ordinazione sacerdotale che si terrà il 1 luglio 2017.

Fra Francis, da un anno e mezzo con noi, ha improvvisato un discorso ringraziando i Volontari per la loro amiczia e vicinanza e assicurando il suo ritorno tra due mesi.

Un caro saluto e un abbraccio da tutti a Fra Francis Xavier, uniti nella preghiera, per sostenerlo in questo momento importante della sua vita. 

 Tu es Sacerdos in aeternum !

ffx

 

I Frati e i Volontari ti invitano! - 29/30 aprile 2017

Sabato 29 e domenica 30 aprile si è svolta la Giornata del Volontario.
Un momento di sensibilizzazione e di accoglienza per spiegare il servizio di volontariato prestato presso il nostro Convento, da circa 25 persone, a favore della Mensa dei Poveri.

I Volontari si sono messi a disposizione per accogliere e invitare persone nuove ad unirsi al gruppo. Hanno allestito un banchetto con specialità preparate da loro, insieme ai prodotti del Convento, il cui ricavato è andato a favore della Mensa.

Donare un pò del proprio tempo a chi è più bisognoso e in difficoltà arricchisce umanamente e spiritualmente. "... Poichè: è donando che si riceve!" (san Francesco).

I Volontari dicono ...

  • “Per me venire alla Mensa dei poveri è una gioia. Perché sento di fare qualcosa (ben poco) per i nostri fratelli meno fortunati. Soprattutto mi dà la possibilità di mettere in pratica quello che ci ha insegnato Gesù: il bene che farai al più piccolo dei miei fratelli lo avrai fatto a me”.
  • “Ti fa capire quanto è importate aiutare i fratelli più deboli. Ciao”.
  • “Ho sperimentato, venendo alla Mensa, che con un sorriso ed entusiasmo, costanza, pazienza e volontà si superano le difficoltà con gli ospiti! Io mi sono affezionata a loro e mi rendo conto che ciò di cui hanno più bisogno è sapere che non sono soli!! La Mensa mi ha insegnato tanto! Grazie di cuore”.
  • “Fare volontariato in cucina alla Mensa, o anche lavorando nell’Orto dei Frati, per regalare ai poveri frutta e verdura fresca ogni giorno: è una grandissima gioia!”.
  • “… Non si possono trovare le parole giuste per spiegare il vero sentimento che provo ogni volta che aiutando ‘un fratello’, un uomo come me, sento forte la presenza di Gesù e quella giusta forza che serve in ogni circostanza triste e misera che si verifica nel cammino della mia vita. L’esperienza della Mensa mi ha permesso di conoscere tante persone, ognuno nel suo piccolo mi ha insegnato qualcosa di positivo anche dentro le loro disavventure. Per questo motivo mi sento ‘il graziato’, fortunato di questa scoperta e nuova famiglia tra tutti i Volontari e i Frati Cappuccini …”.
  • “Quando ero prete a Rapallo, 15 anni fa, frequentavo la Mensa dei poveri a Santa. Tre anni fa, venni a Santa come Parroco e ripresi a fare questo servizio, in quanto, tra i Frati e gli ospiti della Mensa, mi sentivo in famiglia. 
    Preparare e imbandire la tavola per i poveri e poi riassettare, era una piacevole esperienza. Lo scorso anno, ebbi l'idea di invitare, a turno, una coppia e bambini della Prima Comunione, aiutato da una catechista. Ritenevo questa condivisione molto positiva per bambini di quell'età e fu proprio così. Il clima che si crea è quello della famiglia”.

 

f t g m

2bottom

1bottom

3bottom